La Cucina Tipica Toscana del Ristorante Torre del Porcellino a Volterra

Il Ristorante Torre del Porcellino a Volterra propone una cucina ricca di piatti tipici della tradizione Volterrana. Tra le proposte dei primi è immancabile la classica pasta Toscana: i Pici, tra le varie versioni quella all’aglione o al sugo di cinghiale sono le migliori.
La proposta dei primi piatti si estende anche alle Zuppe Volterrane o all’immancabile Panzanella.
La carne, fiore all’occhiello dell’allevamento Toscano, offre una vasta scelta oltre alla Bistecche alla Fiorentina.
La proposta autentica del Ristorante Torre del Porcellino è merito dei rapporti e delle conoscenze con agricoltori e allevatori locali, certificata dalle origini Volterrane mie e di mio Babbo.
Immancabili nel menù del Ristorante Torre del Porcellino i dolci della tradizione Toscana come i Cantucci.

La Toscana, terra ricca di varietà enologiche, trova nel territorio di Volterra una proposta eccellente.

Il Ristorante Torre del Porcellino ubicato proprio nel centro di Volterra abbina alla sua cucina tipica Toscana una proposta vinicola delle preziose zone circostanti tra cui San Gimignano, Montalcino e la zona del Chianti. Lo Staff presente in sala sarà disponibile per consigliarvi sull’abbinamento dei vini.
L’atmosfera interna del Ristorante Torre del Porcellino è arricchita dalle diverse mostre di artisti Volterrani e da eventi musicali occasionali.
L’atmosfera del Ristorante risulta la migliorie a Volterra secondo TripAdvisor..

Pranzi o Cene all’aperto sul terrazzo in legno del Ristorante Torre del Porcellino a Volterra

In Vicolo delle Prigioni, uno dei caratteristici vicoli del centro di Volterra, si trova il Ristorante Torre del Porcellino. La terrazza esterna che circonda tutto il ristorante gode del panorama sul Vicolo proprio in prossimità di Palazzo dei Pretori e della centralissima Piazza dei Priori.
D’estate i raggi del sole entrano timidamente in Vicolo delle Prigioni e permettono ai commensali del Ristorante Torre del Porcellino di godere di pranzi al riparo dall’incessante calore del sole. La sera invece la temperature scende e l'atmosfera del Vicolo delle Prigioni diventa piacevolmente illuminata e ricca di particolari storici tipici di città medievali come Volterra.


I Titolari: Stefano, mia moglie Daria e mio babbo Sergio